Storia Di Una Tromba

Titolo: Storia di una tromba

Sottotitolo: “… Cos’è l’Uomo, perché ti ricordi di lui… eppure l’hai fatto poco meno degli Angeli… ”

Protagonisti: una sedia – una tromba… anzi la tromba di Baker – un ragazzo – una sala – un uomo… anzi l’uomo: Baker –

Comparse: decine di pensieri

Ambientazione: il futuro… anzi la speranza di un futuro descritto adesso pensando a quel passato, seduto davanti ad un computer..anzi al mio computer, di notte con della musica..anzi le note di una tromba… forse.

La tromba sta lì, sulla sedia immobile… almeno così sembra.

E’ già sera e la sala …

Love this post.0

Torinofilmfest 2005

TorinoFilmFestival 2005

Devo dire che ero abbastanza emozionato nell’andare a questa edizione del TorinoFilmFestival. In primo luogo perché era il mio primo festival dopo due anni e mezzo di digiuno pressochè totale, causa una piacevole e spontanea applicazione totale al mestiere di papà, in secondo luogo perché non andavo a Torino dal 1998, e da allora avevo conservato un ottimo ricordo del festival, del programma, dell’atmosfera. Ad essere sincero però sono rimasto un po’ deluso dal programma, di quel che ho visto e di quel che ho letto sarebbe stato proiettato nei giorni a seguire. La sezione “Americana”, a parer …

Love this post.0

Vedove Di Guerra

Si chiama Lailama, e ha ventidue anni. Si è sposata nel 1996, giovanissima, come tante donne dell’Afghanistan che vengono date in spose dalle loro famiglie senza nemmeno che loro sappiano a chi, o che vedano mai il “fidanzato”.

Vive in un villaggio costruito per i profughi dalla cooperazione internazionale. Costruito, chissà in base a quale criterio, sulla sponda opposta rispetto a tutti gli altri villaggi di questa valle popolata da migliaia di anni.Un villaggio non piccolo, migliaia di persone giunte qui quando, nel 1999, i talebani avanzarono lungo la piana di Shamali, che separa la valle del Panshir da Kabul. …

Love this post.0

Versetti Satanici

Oportet ut scandala eveniant

Ossia, traducendo a senso, “è bene che avvengano degli scandali”. Così i saggi dell’antica Roma hanno scolpito una certa realtà che tuttora perdura, e che solo un evento casuale porta di volta in volta allo scoperto, a riprova di quanto molti pensano o dubitano: come nel “caso Maccari”, grazie al quale siamo venuti a conoscenza di una certa disinvoltura nell’amministrazione della cosa pubblica piuttosto diffusa nei grandi complessi amministrativi, nei quali il denaro abbonda e la sorveglianza difetta, soprattutto in un paese come l’Italia, dove la cultura del controllo è quasi rigettata come espressione di una …

Love this post.0

Silgreen

Molti e molti anni fa vi era un luogo lontano, abitato da un popolo di contadini. Erano più di cent’anni che quella povera gente viveva schiava di incredibili superstizioni, trasmesse di padre in figlio generazione dopo generazione.

Sotto il giogo di anni tenebrosi la saggezza e le antiche scienze erano andate perdute, spazzate via come foglie secche dal vento mentre i villaggi e le città cadevano ad una ad una durante interminabili guerre.

Come tutte le cose, un giorno anche le guerre finirono. Le terre più a nord di quei luoghi confinavano con una foresta scura di alberi giganteschi, “la …

Love this post.0

Il Miglior Amico Dell’astronauta

25.3.0125

La caduta libera non mi è mai piaciuta. Trovarsi lo stomaco dove di solito sta la bocca non è il massimo delle mie aspirazioni. D’altronde finora nessuno ha inventato un modo più comodo di viaggiare, così…così sono qui, io, insetto cosmico, al cospetto di un signore che si chiama Universo. Dovrei essere felice: sono stato scelto, sono l’eletto. Eppure c’è tanto buio, là fuori. C’era una scienza, una volta, che studiava il rapporto delle situazioni ambientali con le reazioni umane. Credo che si chiamasse psicologia. Fu abbandonata perchè creava più problemi agli studiosi di quanti ne avessero i pazienti. …

Love this post.0

Il Signore Degli Anelli: La Terza Era Classic

IL SIGNORE DEGLI ANELLI: LA TERZA ERA CLASSIC – Informazioni sul prodotto

Il Signore degli Anelli è probabilmente l’opera che ha più concorso alla creazione del fantasy, sia in ambito letterario sia cinematografico e ludico. A sua volta questo genere è stato la scintilla che ha fatto esplodere nel mondo la febbre dei Giochi di Ruolo. Come poteva allora mancare, tra le moderne trasposizioni di Tolkien, un buon Gioco di Ruolo a turni?

Il Signore degli Anelli: La Terza Era è la prima escursione di Electronic Arts nel mondo dei Giochi di Ruolo (l’unico precedente è Harry Potter e il …

Love this post.0

Agency

Salvalarte: sei anni di successi

Era il 1997, la seconda edizione di Salvalarte era ancora in corso e già cominciavano a vedersi i primi risultati positivi: un’altra testimonianza della nostra storia e delle nostra cultura, un altro tassello del nostro prezioso patrimonio artistico veniva recuperato e restituito alla fruizione dei cittadini. E promotori dell’operazione erano stati anche i giovani, quegli studenti che avevano adottato la chiesa di Santa Pelagia a Torino, imparando così a capire, amare, rispettare un patrimonio che appartiene alla collettività ed è la principale ricchezza di cui il nostro Paese dispone..

Il segnale era chiaro: la scommessa …

Love this post.0

“il Corsivo”: Satira Di Alto Livello O Bassa Adulazione

“Il Corsivo”: satira di alto livello o bassa adulazione ?

Un dubbio aleggia fra i lettori dei giornali valdostani: “Il Corsivo” diretto da Giovanni Firera è un giornale satirico ?

Partiamo dal titolo. Sotto la testata “Il Corsivo” campeggia la scritta “Il quotidiano del lunedi’”. Ma come quotidiano? Non esce una volta alla settimana? E’ senz’altro un modo autoironico per dire che,

uscendo solo una volta alla settimana, non si può certo avere la ricchezza e l’attualità di un quotidiano. “Il Corsivo” fa dell’ironia su se stesso, è il primo indizio del suo carattere di giornale umoristico.

Poi c’è il …

Love this post.0

Etciu.com – The Next Art Experience

MORENO GENTILI

A Milano rimarrà aperta fino al 20 ottobre la coraggiosa mostra “NYC, New York revisited”, gli scatti di Moreno Gentili su una metropoli ancora non sconvolta dall’apocalisse. Le foto in bianco e nero sono il viaggio temporale dell’artista su una città vista dall’alto, quasi Gentili fosse riuscito a trasformarsi in uccello, eppure quelle immagini bellissime trasmettono un senso di orrore e di vuoto: vedere New York com’era è ancora piu drammatico che assistere al crollo delle due torri. Ha dunque senso questa mostra visto che non era nata per sconvolgere?

Fondazione Mudima via tadino 26 – Info 02/29409633…

Love this post.0

Harry Ti Presento Sally

HARRY TI PRESENTO SALLY – Informazioni sul prodotto

Finalmente in DVD la commedia-culto di Rob Reiner Possono un uomo e una donna essere amici, senza che il sesso ci si metta di mezzo? È questo l’assillante quesito, la cui risposta negativa viene prima smentita e poi confermata, all’interno della più bella, commovente, divertente e romantica storia d’amore che Hollywood abbia regalato al pubblico di tutto il mondo negli ultimi anni. Con uno sguardo estetico (gli scorci romantici di New York) e di contenuto al maestro Woody Allen, un’infallibile dose di ironia dovuta ad una sceneggiatura egregia (Nora Ephron, e il …

Love this post.0

“la Peste” Di Camus

Donatella Cinà ha riproposto, venerdì 18 ottobre, nello spazio teatrale del Centro Anita di Aosta, attraverso una scelta di brani ben armonizzati sulle cadenze delle percussioni di Marco Giovinazzo, il romanzo di Albert Camus, datato 1947, “La peste”.

Un libro che si propone come una riscoperta anche per chi lo abbia già letto e meditato in passato, perché l’ironia, la profondità, la verità umana del testo parlano, ogni volta che le si ascolti nuovamente, dei fatti vicini, delle esperienze attuali.

Orano, dove si ambienta la vicenda, è una città qualunque: operosa, ordinata, salda nei principi praticati dai suoi abitanti di …

Love this post.0

Kolt (Sussurri)

Kolt

I miei vecchi partirono per il mare. Stavano via tre mesi, tutti gli anni, e tutti gli anni, in quel periodo d’estate, mi lasciavano la casa libera, completamente libera. Era terribile, era la fine. Erano quindici mesi che non scopavo, quindici mesi davvero. Era una cosa che non potevo sopportare, che non doveva accadere. Non ricordavo nemmeno come si facesse, cosa si potesse provare. Era molto importante riuscire a scopare, almeno per me. Avevo la casa libera. Avere la casa libera senza una ragazza è come vedere un film porno senza i cazzi; non è la stessa cosa, ecco …

Love this post.0

Conferenza Poesia Caffè Poetel

di Filippo Baiani e Bruno Cattivelli

La Poesia è uno stile di vita…

La Poesia è un’arte, è l’arte di saper sentire, è l’arte di saper apprezzare la vita nelle piccole cose, e bisogna saper cogliere le piccole cose, perché verrà un giorno in cui ci renderemo conto che erano grandi. Saper condensare le emozioni più belle, più profonde nelle parole, nell’armonioso linguaggio dei versi, può esser per molti una piccola cosa, ma per me è il dono più bello che il cielo potesse effondere…

Poesia come linguaggio scritto, intimo.

Nulla si presta come la poesia alla comunicazione telematica, in …

Love this post.0

Pulcinella Nella Rete

Pulcinella col tamburello, artigianato di via S. Gregorio Armeno, Napoli.

Per dipingere le figure del presepe ci vuole polso fermo, sentimento e fantasia. Rosa aveva – appena meno del nonno – tutte e tre queste qualità e i sui Re Magi, i suoi asinelli, i suoi acquaioli erano ricercati in tutto San Gregorio Armeno. Il suo soggetto preferito però era Pulcinella: Pulcinella col mandolino o il putipù, Pulcinella che mangia gli spaghetti con le mani. Dove altri si contentavano di spruzzare un po’ di rosso e di bianco sui vermicelli informi, Rosa colorava gli spaghetti uno per uno, mentre la …

Love this post.0