Senza categoria

Etciu.com – The Next Art Experience

MORENO GENTILI

A Milano rimarrà aperta fino al 20 ottobre la coraggiosa mostra “NYC, New York revisited”, gli scatti di Moreno Gentili su una metropoli ancora non sconvolta dall’apocalisse. Le foto in bianco e nero sono il viaggio temporale dell’artista su una città vista dall’alto, quasi Gentili fosse riuscito a trasformarsi in uccello, eppure quelle immagini bellissime trasmettono un senso di orrore e di vuoto: vedere New York com’era è ancora piu drammatico che assistere al crollo delle due torri. Ha dunque senso questa mostra visto che non era nata per sconvolgere?

Fondazione Mudima via tadino 26 – Info 02/29409633

SCONTRI PER IL NOBEL

Il premio nobel per la letteratura sarà annunciato il 14 ottobre, slittando di una settimana rispetto alla data stabilita (l’undici ottobre). Pare, infatti, che tra i giurati ci siano divergenze poiché una parte di questi vorrebbe premiare lo scrittore anglo-indiano Salman Rushdie, noto per i suoi “Versi satanici” che gli erano valsi una condanna a morte dagli integralisti islamici. Il nobel acquisterebbe quindi un valore simbolico mentre fino ad oggi era stato dato solo “al merito”.

PER RICORDARE LA STRAGE

Si è aperta sabato al Palazzo delle Esposizioni di Roma, la prima mostra al mondo sugli attentati dell’undici settembre. La rassegna, intitolata “11/9/01. New York, Washington, Pittsburgh”. Presenta 70 fotografie dei tragici avvenimenti che hanno sconvolto l’umanità: gli aerei che si schiantano nelle torri, queste che crollano, uomini che precipitano nel vuoto, gente che scappa, che piange, pompieri che muoiono, volti di attentatori, volti di vittime. Una sequenza d’immagini drammatiche, che toglie il respiro. Le stesse immagini viste in tv ma più terribili perché non scorrono, non passano: sono ferme, immobili. Per sempre.

RAFFAELLO A PARIGI

Nonostante gli scontri tra i fautori della mostra e chi giudicava pericoloso far viaggiare le preziosissime tele di Raffaello per il rischio di attentati, i capolavori del maestro sono giunti a Parigi: “È la resistenza della bellezza contro il male” ha commentato il sottosegretario del Ministero dei Beni Culturali Vittorio Sgarbi.”

La “Dama con liocorno” insieme con la “Velata”, la “Fornarina”, le “Virtù teologali” e il “Ritratto di Andrea Navagero”, voleranno presto a Parigi per la mostra “Raffaello, grazia e bellezza”, aperta al Musèe de Luxemburg dal 10 ottobre al 27 gennaio. Tra i capolavori di Raffaello, la “Dama con liocorno” è quello che vanta la storia più suggestiva e appassionante. Fino al 1935 infatti, il quadro rappresentava Santa Caterina con le spalle coperte e una ruota tra le mani. Il critico Roberto Longhi si accorse tuttavia di alcune incongruenze nel dipinto. Dopo una radiografia emerse che nell’opera erano presento tre strati: nel primo, del 1506, la donna aveva in braccio un cagnolino con grandi orecchie; nel secondo, sempre del 1506, il cagnolino era stato mutato in liocorno dallo stesso Raffaello; nel terzo della fine del 1500, la dama venne trasformata in Santa Caterina forse da un allievo del maestro. Nel 1935, il restauro per cancellare il primo strato venne effettuato male: sulle maniche della dama erano comparse tracce delle orecchie del cane mentre il velo che le copriva le spalle era stato reso invisibile. Ora la restauratrice Laura Ferretti ha riportato l’opera al suo originale splendore, così come pochi mesi fa era avvenuto per la “Fornarina”.

BUCHMESSE SEGNATA DALLA GUERRA

Si è chiusa all’insegna della guerra, la “Buchmesse 2001”, la grande fiera del libro di Francoforte. Un po’ la paura, un po’ la curiosità, hanno fatto sì che i principali successi fossero libri di grande attualità: “Talebam” del giornalista pakistano Ahmed Rashid, “Osama Bin Laden” del consulente per il Medio Oriente degli USAYossef Bodansky, “Holy war inc.” (Guerra santa spa) dell’esperto di terrorismo della CNN Peter Bergen. Il più atteso è comunque il libro di Oriana Fallaci che ruoterà attorno all’articolo “La rabbia e l’orgoglio” che sarà presto edito dalla Rizzoli. Intanto l’articolo della Fallaci è stato acquistato da tutte le principali testate del mondo. Tra gli altri successi “L’accordatore di pianoforte” del giovanissimo Daniel Philips Mason e “Un’estate a Baden Baden” del russo Tsypkin.

MONUMENTI ITALIANI SOTTO ASSEDIO

Related

Edizioni Teatro Alla Scala

Musicista multipolare lo definisce Enzo Restagno nel bel volume, Berio, che Settembre Musica, nel 1995, ha dedicato al compositore. Una multipolarità che Berio ha costruito frequentando studiosi e testi di linguistica, antropologia, arti figurative, etnomusicologia, filosofia della scienza, narrativa. Per orientarsi all’interno di questo labirinto è opportuno lasciarsi guidare dal volume curato da Restagno articolato […]

Love this post.0

Pulcinella Nella Rete

Pulcinella col tamburello, artigianato di via S. Gregorio Armeno, Napoli. Per dipingere le figure del presepe ci vuole polso fermo, sentimento e fantasia. Rosa aveva – appena meno del nonno – tutte e tre queste qualità e i sui Re Magi, i suoi asinelli, i suoi acquaioli erano ricercati in tutto San Gregorio Armeno. Il […]

Love this post.0

Chuchu Rocket

ROCKET Appartenete a quella ampia schiera di Tetris-maniaci che conservano ancora il loro 286 con Dos per giocarci tutte le sere? Bene è giunto il momento di mandare il 286 in pensione perché è arrivato anche in Italia ChuChu Rocket. Questa meraviglia di puzzle game gira su Dreamcast ed è possibile ottenerela gratis iscrivendosi online […]

Love this post.0